Galleria

Tartare di tofu


Era da tempo che volevo realizzare questa preparazione, semplice, senza cottura, ma con qualche e indispensabile regola.
Per realizzare la tartare di tofu, serve solo pochissima pazienza; anche chi non è esperto può con calma e tranquillità cimentarsi nel taglio a brunoise :  basta prendersi il tempo necessario.
Altro passaggio importante è la marinatura degli ortaggi e del tofu: non è prevista cottura, ma il riposo con i giusti aromi è fondamentale.
Le dosi che ho utilizzato e gli ortaggi sono puramente indicativi, ognuno di voi può utilizzare la verdura che preferisce e modificare le dosi.

Ingredienti:
1 panetto di Tofu Bioappetì 250 g.
1 zucchina di medie dimensioni circa 250 gr
100 gr di sedano rapa
2 piccole carote circa 100 gr
1 piccolo porro
origano

Ingredienti per la salsa degli ortaggi:
2 rametti di menta fresca
1 cm circa di zenzero
il succo di ½ limone
sale rosa dell’Himalaya q.b.
olio extravergine d’oliva
pochissima acqua

Ingredienti per la maritura del tofu:
il succo di ½ limone
olio extravergine d’oliva q.b.
zenzero fresco grattugiato
salsa di soia (tamari) q.b.
acqua q.b.

Procedimento:
Da fare il giorno prima o comunque qualche ora prima. Io ho preferito fare queste operazioni il giorno precedente e lasciare tutta la notte in frigorifero a riposare.
Lavare accuratamente gli ortaggi.

Tagliare il tutto a cubetti piccolissimi di circa 2 mm di lato.

Taglio a brunoise: sedetevi, armatevi di un coltellino affilato ma di medie dimensioni, e tagliuzzate tutte le verdure.

Un unico suggerimento, il sedano rapa tende ad annerire, vi consiglio di bagnarlo con pochissimo succo di limone, ne bastano poche gocce.

In un piccolo robot, tritare accuratamente le foglie di menta, lo zenzero, il succo del limone, il sale e l’olio extravergine d’oliva. Aggiungere se necessario pochissima acqua, si deve ottenere una salsina corposa; assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Unire la salsina agli ortaggi, amalgamare con cura e far riposare in frigorifero.

In un secondo contenitore preparare la marinata per il tofu, miscelare gli ingredienti, unire il tofu tagliato a fettine e far riposare in frigorifero tutta la notte.
Il giorno seguente lavare e tagliare il pomodoro privato della polpa e dei semi, (la potete utilizzare per altre preparazioni) e il porro (cubetti di 2 mm di lato). Aggiungere le verdure agli ortaggi preparati il giorno seguente.

Amalgamare con cura, insaporire con un pizzico di origano, assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Riprendere il tofu, scolarlo dalla marinatura, a punta di coltello tagliarlo a piccoli pezzetti irregolari, in questo caso il taglio dev’essere fine ma non regolare.

A questo punto si può comporre il piatto: non avevo a disposizione 4 coppapasta uguali, ho tagliato il fondo a 4 contenitori dello yogurt, conservo questi contenitori: sono utilissimi.
Su un piatto, o direttamente sul piatto di portata, riempire il coppapasta, iniziare con uno strato di verdure, compattare bene con l’aiuto di un cucchiaio, proseguire con uno strato di tofu e terminare con un ultimo strato di verdure.
Compattare bene ogni strato.

Far riposare in frigorifero sino a poco prima di consumarlo.
Consiglio di estrarlo almeno 30 min.
Con delicatezza e con l’aiuto di un cucchiaio sfilare il coppapasta, servire.

Ho formato la tartare su un unico piatto, al momento di servire mi sono aiutata con una paletta ho trasferito la preparazione sul piatto di portata ed ho sfilato il coppa pasta.

Il riposo degli ortaggi e del tofu è necessario, oltre che per insaporire è utile nel caso degli ortaggi per ammorbidirli e rendere più dolce il contrasto di consistenze.

E’ piacevole percepire la croccantezza delle verdure in contrasto con la morbidezza e sofficità del tofu.

Un piatto unico…… buonissimo, fresco, leggero, bellissimo e a prova di caldo, per questa ricetta potete scordarvi i fornelli, basta solo pochissima pazienza.
Gli aromi si possono modificare assecondando i propri gusti personali. Secondo me  menta, zenzero e succo di limone sono perfetti.

Provatelo….. il mix di sapori ed aromi si fondono perfettamente regalando sensazioni uniche.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Salutiamoci, questo mese ospitato da: Lo -  Galline 2ndlife

About these ads

20 risposte a “Tartare di tofu

  1. una splendida ricetta Feli, colorata, fresca e saporita (e leggera, che non guasta mai!); proprio l’ideale per questi giorni caldi! un bacione

  2. Che lavorone!!!
    Cmq sembra la versione crudele, non fosse per il colore …
    A parte questo dev’essere supergustosa, grazie anche agli ingredienti della marinatura! slurp! ^_^

    • Non è così impegnativo, ti assicuro che se ti metti tranquilla in pochissio tagli tutto!!!! la salsina/marinatura è gustosissima, fresca :-) Grazie

  3. Bellissima e fresca tartare, una bella ricetta estiva!
    La marinata per gli ortaggi è essenziale, si insaporiscono e raccolgono tutto l’aroma delle erbe e degli odori aggiunti per marinarli!
    Bellissimi colori e sapori! :)

    • Grazie mille…. sei gentilissima. Adoro utilizzare le erbe e gli odori freschi, in questa stagione utilizzo quelli dell’orto.

  4. Fresca, aromatica, e salutare! tutte cose che rendono questo piatto davvero un piatto da favola per queste giornate calde :-) Le marinature sono perfette :-) Per domenica ho già in mente cosa fare, ma non è detto che possa copiarti anche questa ;-) Te lo dirò fino a domenica: peccato non averti qua :-( Bacion

  5. Perfetta per l’estate la tua tartare! :-)
    Complimenti per la pazienza che hai nel tagliare tutto a cubetti piccolissimi!!! ;-)
    I contenitori dello yogurt li riutilizzo sempre anch’io,sono perfetti per surgelare i legumi cotti o i sughi ;-)

    • Hai ragione……. per l’estate è un piatto perfetto!!!! non serve tantissima pazienza penso di aver tagliato tutte le verdure in trenta minuti…… i contenitori ne ho tantissimi…. sono perfetti per tutto. Acquisto lo yogurt per autoprodurlo, ho sempre la scorta.

  6. non dubito affatto della perfezione del gusto di questo piatto, che hai eseguito in modo splendido e passo per passo è più facile da replicare!
    grazie Feli hai sempre idee bellissime :)

  7. Mamma mia che lavoro certosino che hai fatto! Il tofu crudo non mi fa impazzire ma un assaggio di questo lo farei eccome ;)

    • Un lavoro di pazienza che merita……… il tofu crudo con la giusta marinatura è perfetto!!!! Anche Fausto ha apprezzato nonostante non ami particolarmente il tofu crudo. E’ proprio il mix che funziona, avere la percezione completa dei singoli ingredienti. Grazie carissima :-)

  8. Piatto stupendo! dovessi rifarlo mi inventerei una sostituzione per il tofu, lo sai, oppure magari no, una tantum…insomma secondo come mi gira!
    A te comunque i miei soliti complimenti!
    e grazie per la fantastica idea dei coppapasta con i contenitori dello yofu!!! ora non ne uso più molto (ogni tanto sì perché quello di riso non l’ho ancora mai trovato…), ne ho diversi messi da parte per riciclo che stanno lì a impolverarsi, ora li riconverto e ci gioco!
    ;)

    • Potretri provare con la tua versione della ricotta della pecora nera, o con la versione di Mimi sono perfette!!!! basta solo un pò di pazienza nel tagliare le verdure, ma è un super piatto, inoltre se li conservi in frigorifero nel loro coppapasta/riciclato coperti da pellicola si conservano senza problemi qualche giorno, diventano ancor più buoni!!!! provali sono certa che apprezzerai il mix di verdure fresche e croccanti :-)

  9. Fantastica ricetta, qui da te trovo sempre tanta ispirazione, che bello, grazie!!

  10. Pingback: I vincitori del Contest “Ricette d’Estate” e i miei blog 100% affidabile! « ravanellocurioso

  11. Pingback: Semplicemente tofu | Le delizie di Feli

Il tuo parere è importante. Pensieri, parole, opinioni, punto di vista..... grazie per l'interesse.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...