A tavola con i senza…

A tavola con i senza è un titolo significativo, frutto di un lungo percorso, esperimenti e scoperte, una salita lieve, bellissima a volte magica.
La nostra tavola è ricca di gusto, fantasia, piatti invitanti e stuzzicanti, semplici ed economici, pochi ingredienti spesso considerati poveri, ma con un pizzico di fantasia diventano i protagonisti assoluti della nostra tavola.
Una tavola per alcuni contraddittoria, impegnativa, laboriosa:  i senza sono troppi e per tanti impossibili da gestire.
Le materie prime a nostra disposizione sono infinite; sperimentare, provare e scoprire sapori nuovi è entusiasmante, un viaggio alla scoperta del cibo.
La cucina… la stanza dell’amore, della vita.
Mentre cucino mi lascio coinvolgere totalmente, tutti i sensi sono coinvolti, insieme contribuiscono a creare magici sapori e sensazioni; l’olfatto, la vista, il tatto e anche l’udito; anche l’udito…. perchè ogni pietanza cucinata ha un suono: il fremere leggero della salsa di soia, lo sfrigolare del tofu mentre cuoce dolcemente, il sobbollire dolce del latte di soia…
Quando anni fa mi è stata scoperta l’allergia ai latticini, mi sono sentita spiazzata.
Vegetariana praticamente dalla nascita, consumavo moltissimi latticini: erano  alla base della mia alimentazione; non è stato facile.
Ho iniziato a documentarmi, a leggere e pian piano la curiosità è aumentata. I cibi nuovi mi piacevano, sedevo a tavola con la volontà di assaporare un alimento nuovo; il negozio bio, era fonte di scoperta: guardavo tutto, cercavo di memorizzare quello che vedevo, poi incominciavo a studiare e documentarmi.
L’arrivo del computer ha facilitato molto la ricerca: in rete si trova di tutto, un’enciclopedia a portata di mano: il mio sogno.
Ho approfondito la mia conoscenza sul veganismo, ho scoperto un mondo infinito d’ispirazione, il mio percorso ha iniziato a delinearsi e, a passo accelerato, sto camminando godendo delle mie materie prime, dei miei alimenti e della vita di tutti gli esseri viventi.
Sono soddisfatta dei risultati: è entusiasmante sfornare un dolce “buonissimo”, presentarlo e poter dire, “in questa torta non ci sono uova, latticini, glutine”.
Visti dall’esterno sembra che la nostra alimentazione si basi solo su frutta e verdura; spesso mi sento dire: ma allora cosa mangi? Sembra strano, ma abbiamo un menù vario, mai ripetitivo, fantasioso, colorato e completo.
Questo blog è la dimostrazione di quanto sia ricco e completa la nostra alimentazione.
Le mie ricerche mi hanno portata ad approfondire tantissimi argomenti; oltre a variare il menù cerco sempre di inserire alghe, zenzero, olio di lino,  semi e frutta secca, spezie ecc., tutti alimenti che aiutano a integrare vitamine, sali minerali, calcio, omega 3, iodo, magnesio ecc. Cerco di prevenire i malanni stagionali utilizzando solo frutta e verdura di stagione: solo nella loro stagione gli ortaggi possono assicurare il massimo del benessere.
Zuppe di verdure, vellutate, brodi vegetali sono ottime “medicine”, basta riunire nella pentola gli ortaggi adatti, aggiungere spezie, aromi, alghe ed ecco la prevenzione è assicurata.
Utilizzo le spezie in tutti i piatti, il sale è usato con parsimonia, gli aromi donano alle preparazioni un gusto particolare, ogni spezia ha le sue proprietà da non sottovalutare.
La stessa attenzione la meritano le alghe, insaporitori unici, integratori naturali unici e indispensabili.
Ce ne sono di diverse specie, dimensioni e colori, molto diversi possono essere anche gli habitat: le alghe verdi vivono in superficie, quelle rosse in acque profonde, quelle brune a una profondità intermedia. Sono molto più ricche delle verdure “di terra” riguardo a proteine, carboidrati e soprattutto sali minerali e oligoelementi, ferro, calcio e vitamine.
Le alghe hanno numerose funzioni terapeutiche: stimolano la tiroide attivando il metabolismo, sono tonificanti, aumentano le difese immunitarie, combattono gli squilibri costituzionali, i processi degenerativi dovuti all’invecchiamento ed esercitano un’azione depurativa, attivando la circolazione.
Il loro utilizzo in cucina non stravolge le abitudini alimentari; si tratta di utilizzarle con parsimonia, come condimento.
Altri alimenti di notevole importanza in una dieta completa sono i germogli.
I semi germogliati, molto ben digeribili, sono un’ottima fonte di amminoacidi essenziali, di vitamine (A, C, E e soprattutto quelle del gruppo B),di minerali come fosforo, magnesio, ferro e calcio in forme biodisponibili. Disintossicano, stimolano il sistema immunitario, rafforzano la memoria, rappresentano dei veri e propri integratori naturali.
Utilizzare farine di diversa varietà permette di sfruttare le proprietà dei cereali da cui derivano.
Ogni farina ha una resa, una percentuale di glutine, un sapore, una proprietà differente.
Una nota sui legumi è indispensabile:
rappresentano la principale fonte di proteine per i vegetariani.
Ma il loro ruolo nell’alimentazioni non si ferma qui: si tratta infatti di alimenti sazianti e nutrienti, capaci di abbassare la glicemia e il colesterolo.
Possono dare qualche problema a chi non è abituato a mangiarli: mai come in questo caso, quindi la gradualità dell’introduzione è d’obbligo.
Prima di tutto, è necessario un ammollo prolungato in acqua tiepida. E’ indispensabile per eliminare gli antinutrienti che sono contenuti nei legumi. Durante l’ammollo, l’acqua va cambiata spesso.
Gettare l’acqua, sciacquare i semi e trasferirli in una pentola con acqua fredda. Portare a ebollizione, abbassare la fiamma al minimo, coprire il recipiente e cuocere a lungo.
L’aggiunta di un quadratino di alga kombu li rende più morbidi e digeribili. Anche l’aggiunta di semi di finocchio, cumino, coriandolo ed erbe aromatiche, sono utili per prevenire la formazione di gas intestinali.
Altri integratori importanti in una dieta bilanciata sono i semi oleosi: contengono Sali minerali (calcio, potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, selenio e altri) e buone quantità di fibre e vitamine (in particolare E e D).
Un punto particolare lo merita la soia e i suoi derivati: spezzatino di soia, bistecchine di soia, tofu, tempeh, salsa di soia, latte di soia, sono alcuni derivati dalla soia, buonissimi e gustosissimi.
La soia riveste il ruolo principale nell’alimentazione vegetariana-vegana, fonte primaria di proteine e principi nutritivi importantissimi.
La concentrazione di proteine è tra il 35-40% quasi il doppio della carne
Se maturi, i semi della soia presentano un sapore piuttosto forte e per tale ragione prima di poter essere consumati in cucina necessitano di una serie di trattamenti, taluni dei quali di fermentazione; una volta fatto ciò, si ottengono prodotti davvero molto buoni a partire dalla salsa di soia o dal tofu che deriva proprio dai semi di soia.
Le proprietà principali della soia sono: ricca di proteine ed estrogeni vegetali, risulta considerevole dal punto di vista nutrizionale, ha la capacità di ridurre il colesterolo e difendere le arterie dai grassi animali.
Si digerisce bene e contiene anche glucidi, sali minerali, ferro, vitamine, calcio e lipidi che, al contrario di quando accade per la carne, non sono né grassi né insaturi. Ciò non significa che la soia vada consumata giornalmente, anzi si consiglia di non superare le due volte a settimana.
Del resto la soia è in grado di ridurre il colesterolo solo se si segue una dieta povera di grassi animali, grazie alle fibre che accrescono la sensazione di sazietà e vietano l’assorbimento del colesterolo.
Tutto questo è solo un breve racconto per illustrare l’inizio del mio cammino, è un percorso senza fine, ricco di scoperte, esperimenti ed emozioni.
Spesso mi guardo indietro e non mi riconosco, sono cambiata totalmente, sono felicemente sposata, serena, ma sopratutto amo la vita.
La consapevolezza di vivere senza sacrificio di nessun essere vivente mi dona serenità, forza e sicurezza.
Sono convinta che l’alimentazione influisca sul nostro carattere: vivere una scelta senza violenza ti cambia, ti addolcisce, ti aiuta ad affrontare le difficoltà, ti rafforza.
Ho aumentato la mia autostima, la padronanza di me stessa, vivo la scelta vegana come scelta di vita, amore e salute.

 

8 risposte a “A tavola con i senza…

  1. ti aggiungo al mio blogroll :-)

  2. Questo tuo articolo mi ha commosso, la tua forza interiore è davvero immensa! Non sono molte le persone che ammiro, tu sei tra queste! Anche se non vuoi che lo dica, te lo ripeto: ho solo da imparare tante cose da te :-)
    Grazie tesoro, sei davvero unica! E come hai detto tu il cammino è ancora lungo e tante scoperte ci attendono ;-) Un abbraccio

    • Carissima…. mi commuovo, non hai da imparare da me, te lo assicuro… impariamo a vicenda. Tu sei forte, lo dimostri ogni giorno, sei tenace, porti avanti i tuoi obietti con orgoglio!!!! Ti auguro che tutto si realizzi per il meglio, meriti soloil massimo. Il cammino d’ora in avanti lo faremo insieme e le scoperte saranno le nostre…… Un bacione

  3. Carissima Felicia,
    io non sono quasi mai in “circolazione” nel web negli ultimi tempi, per via di impegni innumerevoli legati al mio futuro lavoro… ma oggi ho deciso che era giunto il momento di fare un salto qui per dirti una cosa che già sai: ti considero una persona meravigliosa!!! :-)
    Non c’è bisogno che dica il motivo, perché lo si trova facilmente in ogni singola tua parola scritta nei tuoi articoli…
    Ti mando un bacione davvero grande e sincero dal profondo del mio cuore! E ti chiedo scusa già da adesso se non potrò “venire a trovarti” sul tuo blog così spesso come vorrei ma, non appena le cose si sistemeranno, farò un po’ d’ordine e potrò ricominciare a seguirvi tutte quante, tu, Chicca, Nadir, e tutte le altre persone meravigliose che ho incontrato lo scorso aprile e che mi hanno dato tanta gioia attraverso un sorriso, uno sguardo d’intesa, una parola dettata dal cuore.
    Un abbraccio coccoloso! =O.O=

    • Carissima, che sorpresa inaspettata :-) le tue parole mi hanno toccata, mi sono commossa. Conservo e custodisco un ricordo meraviglioso tuo e di tutte le persone che ho conosciuto ad Aprile. Da allora è iniziato uno splendito rapporto con Chicca, la breve distanza l’ha favorito ma sopratutto la sintonia e l’affetto che proviamo l’una per l’altra. Non pensare a vermirmi a trovare, quando avrai sistemato tutto ci ritrovero!!! Spero di riuscir a farlo anche personalmente non solo sul web….. anch’io in questo periodo sono un pò presa…. un bacione :-*

  4. carissima feli mi sono presa un pò di tempo per “leggere” tutto il tuo blog e non posso che rimanere estasiata dalle parole che hai scritto. Sono pienamente d’accordo con te su tutto quello che hai scritto. Anch’io ho fatto un percorso simile al tuo: da carnivora a vegetariana mangiando una marea di formaggio e poi pian pianino mi sono resa conto che non c’era solo il formaggio ma una marea di altri ingredienti altrettanto appaganti. Cosi la mia cucina si è aperta a nuovi sapori, nuovi gusti, nuove emozioni ed è stato bellissimo. Poi grazie al tuo blog ho sperimentato nuove ricette, nuovi accostamenti, tante farine nuove sono entrate a casa mia ed è stata una scoperta nuova ed incredibile. Perciò anch’io davanti a un affermazione: ma che cosa mangi solo frutta e verdura non mi resta che sorridere e pensare alla mia dispensa piena di ingredienti che loro non conoscono. E mi rendo conto che sono loro ad essere limitati e non noi. Perciò cara felicia continua a stupirmi con il tripudio di gusti, colori, che le tue ricette hanno. Grazie di cuore di condividerle con noi, io e mio marito ti siamo grati per questo.

    • Carissima, le tue parole mi commuovo e mi danno la forza di continuare a salire…. grazie a te, a voi che condividete con me i miei esperimenti mi sento motivata e spronata a continuare…… mi fa piacere camminare insieme a te, è bello sentirsi uniti e condividere le stesse scelte, viaggiare insieme da forza….. continuerò a sperimentare il tuo sostegno è importante.
      I tuoi esperimenti, il tuo parere sono fondamentali. Grazie carissima…. un bacione :-)

Il tuo parere è importante. Pensieri, parole, opinioni, punto di vista..... grazie per l'interesse.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...